Corso Coordinatore Sicurezza Cantieri 120 ore


Corso di formazione di coordinatore di sicurezza nei cantieri di 120 ore rivolto sia ai Dipendenti che ai Consulenti e Professionisti che intendono svolgere l'attività di predisposizione, applicazione e controllo delle misure di coordinamento per la sicurezza nei cantieri temporanei o mobili. 

  • Costo
    In promo fino al 24/10/2020

Il corso per Coordinatore per la Sicurezza nei cantieri temporanei o mobili, ottempera i dettami disposti dall'art. 98 comma 2 e dall‘Allegato XIV del D.Lgs. 81/2008, ed è finalizzato all'acquisizione, conoscenza e comprensione della Legislazione vigente in materia di Sicurezza e Salute sui luoghi di lavoro e nei cantieri.

  • Conoscere e comprendere l'analisi dei rischi / norme di buona tecnica e criteri per l'organizzazione del cantiere.
  • Conoscere, comprendere e applicare le metodologie per l'elaborazione dei piani di sicurezza e coordinamento (PSC), dei piani operativi per la sicurezza (POS), piani sostitutivi della sicurezza (PSS), ecc.

Requisiti obbligatori: possesso della Laurea in Architettura, Ingegneria, Geologia, Scienze Agrarie o Scienze Forestali, oppure del Diploma di Geometra, Perito Industriale, Perito Agrario o Agrotecnico.

Parte Teorica:

Modulo giuridico per complessive 28 ore

  • La legislazione di base in materia di Sicurezza e di Igiene  sul Lavoro; la normativa contrattuale inerente gli aspetti di sicurezza e salute sul lavoro; la normativa sull'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali; 
  • le normative europee e la loro valenza; le norme di buona tecnica; le direttive di prodotto;  
  • il Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro con particolare riferimento al Titolo I; 
  • i soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali.  Metodologie  per l'individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi;
  • la legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota. Il titolo IV del  Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; 
  • le figure interessate alla realizzazione dell’opera: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali; 
  • la legge quadro in materia di lavori pubblici ed i principali Decreti attuativi; 
  • la disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive.

Modulo tecnico per complessive 52 ore

  • Rischi di caduta dall’alto. Ponteggi e opere provvisionali; 
  • l’organizzazione in sicurezza del Cantiere;
  • il cronoprogramma dei lavori; 
  • gli obblighi documentali da parte dei committenti, imprese, coordinatori per la sicurezza; 
  • le malattie professionali ed il primo soccorso; v  il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche; 
  • il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in galleria; 
  • i rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto; 
  • i rischi chimici in cantiere; v  i rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione; v  i rischi connessi alle bonifiche da amianto; 
  • i rischi biologici; 
  • i rischi da movimentazione manuale dei carichi; 
  • i rischi di incendio e di esplosione; 
  • i rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati; 
  • i dispositivi di protezione individuali (DPI) e la segnaletica di sicurezza.  

Modulo metodologico/organizzativo per complessive 16 ore

  • I contenuti minimi del Piano di Sicurezza e di Coordinamento (PSC), del Piano Sostitutivo di Sicurezza (PSS) e del Piano Operativo di Sicurezza (POS); 
  • i criteri metodologici per: a) l’elaborazione del Piano di Sicurezza e di Coordinamento (PSC) e l’integrazione con i Piani Operativi di  Sicurezza (POS) ed il fascicolo; b) l’elaborazione del Piano Operativo di Sicurezza (POS); c) l’elaborazione del fascicolo; d) l’elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei Ponteggi); e) la stima dei costi della sicurezza; 
  • teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione di problemi e alla cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership; 
  • i rapporti con la Committenza, i Progettisti, la Direzione dei Lavori (DL), i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS).

Bologna
via dell'Arcoveggio 49/5 - Bologna BOLOGNA (BO)

Bologna
Via dè Carracci, 6 BOLOGNA (BO)

Firenze
Via Tevere - Sesto Fiorentino 23 FIRENZE (FI)

Genova
via Antonio Cantore GENOVA (GE)

Milano
via Mauro Macchi 13 MILANO (MI)

Napoli
NAPOLI (NA)

Parma
via Mentana PARMA (PR)

Reggio Emilia
via Vincenzo Monti REGGIO EMILIA (RE)

REGGIO EMILIA
via Martiri di Cervarolo n° 74 REGGIO EMILIA (RE)

Reggio Emilia
via Aristotele REGGIO EMILIA (RE)

Roma
Via Andrea Noale 291 ROMA (RM)

Torino
via Arrigo Boito TORINO (TO)

Venezia
Rio di San Polo VENEZIA (VE)

Richiedi informazioni